• +39 346 0102 932
  • studiomanipuraal@gmail.com

CONSULENZA ERBORISTICA

CONSULENZA ERBORISTICA MTM

La Fisiognomica si avvale dello studio delle caratteristiche fisiche della persona per individuare quale distretto corporeo si trovi in disequilibrio.
 
L’individuazione attraverso il test, dopo approfondita osservazione e attento ascolto, dei caratteri predominanti rispetto ad un distretto corporeo , permette di avere un quadro più chiaro e dettagliato dello stato psico fisico di un individuo in senso olistico, sia sul piano fisico che emozionale. Mettendo in relazione i vari squilibri, si riesce ad individuare in maniera efficace il tipo di fitoterapico da utilizzare.
 
In cosa consiste:
 
  • una prima consulenza di valutazione in cui viene effettuato il test: attraverso una serie di domande, si osservano le caratteristiche specifiche del volto ( occhi, naso , fronte,..) e della postura, individuando l'organo che maggiormente presenta una carenza energetica, secondo le costituzioni ippocratiche.
  • Rimedi naturali adatti a sostenere il riequilibrio dell'organo secondo la MTM.
  • Massaggi olistici e trattamenti personalizzati consigliati secondo la propria costituzione.
 
Consulenza - 1 ora - 50€

MEDICINA TRADIZIONALE MEDITERRANEA

Anche la nostra civiltà ha una sua antica medicina, sviluppata nel corso dei secoli da popoli come i greci, i macedoni, i fenici, i romani, che già conoscevano le proprietà curative di molte specie di piante. Questa tradizione non si è mai spenta ma è stata sviluppata e integrata anche alla luce delle nuove conoscenze mediche ed erboristiche.
La nostra medicina che si rifà alle antiche tradizioni europee e mediterranee, discende direttamente da Ippocrate, Galeno ed Avicenna, e seppur datata da più di duemila anni, può essere applicata attualmente con buoni risultati.
 
In tutto il bacino del Mediterraneo si svilupparono dei sistemi medici coerenti ed efficaci, sia dal punto di vista diagnostico che da quello terapeutico, come, del resto, lo stesso accadeva in Cina, in India e presso le antiche civiltà precolombiane, più o meno nello stesso periodo storico.
La fitoterapia moderna è figlia proprio di questo patrimonio antico che, per fortuna, non è andato completamente perso.
Oggigiorno, alcuni sofisticati sistemi d’indagine, hanno potuto confermare la validità di certe tecniche antiche.

LA DOTTRINA UMORALE

Da una precisa comparazione dei dati giunti fino a noi si può rilevare un forte scambio culturale tra la civiltà egizia e quella greca, soprattutto in materia medica, a partire dal VII°-VI° secolo a.C.
Secondo la visione del mondo di queste civiltà, i fenomeni naturali sono governati da quattro qualità: caldo, freddo, secco ed umido.
Da queste quattro qualità hanno luogo i quattro elementi: fuoco (caldo e secco); aria (calda e umida); acqua (fredda ed umida) e terra (fredda e secca).
Nel nostro corpo i quattro elementi si manifestano come Umori, che non sono altro che “l’essenza” dei processi vitali.

Il Fuoco genera la Bile gialla.
L'Aria genera il Sangue.
L'Acqua genera la Flemma.
La Terra genera la Malinconia.

L’equilibrio ed il corretto funzionamento di questi quattro Umori, genera una buona salute.
I fattori patogenetici possono, invece, dipendere da due fattori; la costituzione di base e il complesso dei fattori esterni che possono aggravare o alleggerire la costituzione di base.
Questi quattro umori si mescolano in ognuno di noi in maniera del tutto unica e danno così origine alla costituzione personale.
Tuttavia si possono raggruppare in gruppi le persone che hanno costituzioni simili e da questi raggruppamenti nascono le costituzioni di base.
Osservando attentamente i tratti somatici del soggetto è così possibile rilevare gli squilibri interni, ma questo NON significa che si possono rilevare le malattie così come lo fa la diagnostica moderna, bensì le tecniche fisiognomiche ci portano ad individuare lo SQUILIBRIO che sta a monte di ciò che appare.
Attraverso le tecniche fisiognomiche si può iniziare il lavoro di riequilibrio di una persona perché si riesce ad individuare il punto esatto di partenza dello squilibrio che si è creato.
Osservando la realtà che circonda la persona in oggetto, in base alla teoria dei segni, si può stabilire con una certa precisione quali rimedi possono esserle utili, quali cibi mangiare e quali evitare, quali sono le situazioni propizie e quelle da evitare.
Tutte queste “regole” sono utili non solo per una buona salute, ma, visto che sono studiate soggettivamente sulla persona, anche per aumentare la qualità di vita ed il buon umore.
 
( da Luigi Giannelli, direttore dell'Archivio di Medicina Tradizionale Mediterranea )
© Copyright STUDIOMANIPURA.IT - Piera Ornigatti - Spalto Borgoglio, 106 - 15121 Alessandria (AL) - P.IVA 02231180064 - Tutti i diritti riservati

Search